Blogiko

la tecnologia in tutte le sfumature

Remix OS (Android per PC): cos’è e come funziona

Remix OS è un sistema operativo che consente agli utenti Windows e Mac OS di avviare applicazioni Android sul proprio PC.

Android remix

Oggi il sistema operativo non è più in produzione, né viene aggiornato (ultima versione 3.0.207). E’ possibile però scaricarlo sul sito ufficiale di Remix OS.

La software-house produttrice è Jide Technology, fondata da tre ex-ingegneri Google. Il loro obiettivo è stato far approdare Android su PC, e ci sono riusciti benissimo.

Segnaliamo però che l’OS non ha avuto il successo che si aspettavano gli sviluppatori, tanto da decidere addirittura di stoppare produzione e aggiornamenti, per poi virare verso altri progetti.

Oggi giorno però, numerosi utenti reputano comunque questo OS utile e funzionale, nonostante il successo “sfumato”.

Se ti interessano ulteriori info sul mondo Android, ti consigliamo di leggere anche: “I migliori smartphone Android sotto i 200 euro”.

Di seguito vi indicheremo caratteristiche e funzionalità di Remix OS.

Remix OS: caratteristiche e funzionalità

Se state cercando un sistema operativo compatibile con le applicazioni Android, ovvero volete aprirle e utilizzarle su PC, non potrete fare altro che scaricare Remix OS.

Super-leggero e senza chissà quali requisiti minimi, si tratta di un sistema operativo con architettura X86 e ARM.

Quindi, risulta compatibile praticamente con tutti i PC prodotti da Windows e da Apple. Non avrete alcun problema in fatto di compatibilità, anzi il nostro consiglio è di installarlo su un PC datato, che magari non usate più.

Insomma più che un sistema operativo, crediamo che Remix OS dovrebbe essere inteso come una sorta di emulatore.

Ovviamente non potrà mai sostituire Windows o Mac OS, ma anche Linux e tutti gli altri sistemi operativi. Si può rivelare utile però per gli sviluppatori di app che possono quindi lavorare sulla propria applicazione Android anche da PC.

Si rende utile anche per testare app su PC, che in realtà sono disponibili solamente per smartphone e tablet.

Interfaccia, personalizzazione, app

A livello grafico Remix OS non è male, come struttura somiglia molto a Windows.

Presente un menù principale (uguale al Menù Start di Windows), barra di ricerca (per app), e lista di applicazione a icone proprio come Android per smartphone e tablet.

Per quanto riguarda la personalizzazione invece, non abbiamo nulla da segnalare. Al massimo è possibile cambiare sfondo e disposizione delle icone, ma per il resto non potrete fare assolutamente niente.

Ottime notizie invece sul fronte dei software compatibili, che in questo caso sono rappresentati esclusivamente dalle app. Ebbene, sarà possibile scaricare tutti i tipi di app presenti sul Play Store ed utilizzarle senza alcun problema.

Come installare Android su PC

La prima cosa da fare è scaricare l’ultima versione di Remix OS dal sito ufficiale. Il file che scaricherete dovrà essere obbligatoriamente in formato ISO.

A questo punto dovrete “montare” l’immagine ISO su una chiavetta USB. Dovrete quindi creare una chiavetta USB avviabile, che possa permettere l’installazione del nuovo sistema operativo.

Un’operazione che richiederà pochissimo tempo, vi basterà utilizzare un apposito software per creare chiavette avviabili, come ad esempio Rufus o Etcher.

Vi basterà quindi caricare il file .ISO nella vostra chiavetta, e poi cliccare sull’apposito pulsante per creare un’unità avviabile.

Al termine dell’operazione potrete installare Remix OS semplicemente inserendo la chiavetta nel vostro PC, accenderlo ed eseguire l’operazione tramite boot di sistema (verificate dal BIOS che il boot all’avvio sia impostato su USB).

Possibile quindi sostituire il vostro attuale sistema operativo installato, o creare un Dual Boot da cui scegliere il sistema operativo da avviare.

(Visitatori Attuali 85, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *