Blogiko

la tecnologia in tutte le sfumature

Come disattivare aggiornamenti automatici Windows 10

Se non sai come disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10, in questa guida troverai tutte le info che ti servono!

aggiornamenti windows

C’è da dire però che l’aggiornamento di Microsoft nasce per migliorare le prestazioni del vostro PC e non per peggiorarle. Quindi aggiornare il sistema operativo non è un male.

Guadagnerete molto in termini di sicurezza, stabilità e inoltre avrete modo di correggere automaticamente eventuali errori o bug.

Allo stesso tempo però potrebbe accadere che il PC diventi più lento (soprattutto se le componenti hardware sono “datate”), ci potrebbe scappare qualche errore di sistema con conseguenti riavvii imprevisti del PC, ed altro ancora.

Quindi starà a voi decidere.

Se invece vuoi rendere il tuo O.S. super-veloce, ti consigliamo di leggere anche: “Come velocizzare Windows 10”.

Di seguito vi indicheremo come disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10.

Disattivare aggiornamenti automatici Windows 10: i metodi

Ci sono diversi metodi per disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10. Sarà possibile bloccarli temporaneamente o anche definitivamente.

Ci teniamo a precisare che, il metodo da applicare, andrà scelto anche tenendo conto del sistema operativo installato. E quindi se si tratta di Windows 10 Home o Pro.

I metodi per la disattivazione infatti risultano diversi. Ecco i due metodi che andremo ad analizzare:

  • Disattivazione da “Impostazioni“ (per Windows Home);
  • Da “Registro di Sistema” (per Windows 10 Pro);

Impostazioni – Opzioni Avanzate

La prima soluzione per disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10 che vi proponiamo è valida per Windows 10 Home ed è senza dubbio la più semplice.

Aprite il “Menù Start” e cliccate su “Impostazioni”. Dopodichè selezionate la voce “Aggiornamento e Sicurezza”.

A questo punto fate clic su “Windows Update” che troverete nella parte sinistra dello schermo, e poi su “Opzioni Avanzate”.

Ecco, ora non vi resta che scorrere verso il basso fino alla voce “Sospendi Aggiornamenti”. Cliccateci su e selezionate dal menù a tendina per quanto tempo volete disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10.

L’intervallo di tempo massimo è pari a 35 giorni, a partire dalla data di disattivazione.

Registro di sistema

Questo metodo è riservato solamente a chi ha Windows 10 Pro. Ecco come fare per disattivare gli aggiornamenti automatici in maniera permanente (e non temporanea!).

Aprite il registro di sistema (Regedit) e cliccate sulla seguente chiave:

“HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows”.

Arrivati a questo punto, cliccate con il tasto destro su “Windows” e selezionate:

“Nuovo” —> e poi  “Chiave”.

Rinominate la chiave appena creata in “WindowsUpdate”.

Fate clic con il tasto destro sulla chiave appena creata “Windows Update” e dal menù a tendina selezionate:

“Nuovo” —> e poi “Chiave”.

Rinominate la nuova chiave in “AU”. Ora fate clic con il tastro destro in qualsiasi punto della sezione (sempre quella sulla destra) e dal menù a tendina selezionate:

 “Nuovo” —> e poi  “Valore DWORD (32-bit)”.

Rinominata il valore appena creato in “NoAutoUpdate”.

A questo punto non vi resta che fare doppio clic sul valore appena creato e rinominato, e modificare i dati al suo interno. Dovrete quindi modificare il valore “0” (zero) in “1″ (uno).

Stop, il lavoro è finito. Chiudete il registro e riavviate il PC per rendere effettivi i cambiamenti effettuati.

Da questo momento in poi non si avvierà più nessun update, avrete infatti disattivato gli aggiornamenti automatici di Windows 10 in maniera definitiva!

(Visitatori Attuali 44, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *