Blogiko

la tecnologia in tutte le sfumature

Come chiudere i processi su Mac liberando la RAM

Come chiudere i processi su Mac liberando la RAM: ecco il tutorial completo

Oggi vi spieghiamo una procedura semplicissima che vi permetterà di chiudere i processi su Mac liberando RAM. Se non ne potete più di improvvisi blocchi o rallentamenti dovuti all’incapacità della RAM di processare insieme diverse applicazioni, per risolvere in gran parte il problema potete provare a chiudere i processi su Mac, cosi da farlo tornare ben reattivo.

Chiudere i processi su Mac: ecco tutti i passaggi da seguire

Chiudere i processi su Mac liberando la RAM è facilissimo parliamo di un procedimento che può essere eseguito tranquillamente anche a chi di tecnologia è poco esperto. Esistono tantissimi processi che a vostra insaputa vanno a consumare moltissime più risorse all’interno del vostro Mac. Per trovarli e bloccarli definitivamente dovrete virare la vostra attenzione dentro il programma che prende il nome di Monitoraggio attività situato all’interno del Launchpad, nella cartella che prende il nome di Altro. Una volta dentro, tappate sulla sezione Memoria e andate a selezionare i processi che sono in vetta, quelli infatti sono i colpevoli di un eccessivo consumo di memoria e in questo caso la loro disattivazione andrebbe ad alleggerire notevolmente il vostro Mac. Per poter chiudere una volta per tutte un processo tappate sul tasto situato in alto a sinistra che ha come simbolo una X.

La guida su come chiudere i processi su Mac liberando la RAM termina qui. Come avete visto i passaggi da seguire sono estremamente facili. Per qualsiasi problema non esitate a farcelo sapere lasciando un messaggio nel box dei commenti che trovate proprio qui sotto. Vi consigliamo, inoltre, la lettura di quest’altra interessante guida: come creare una una scorciatoia da tastiera di qualsiasi comando su Mac.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *