Blogiko

la tecnologia in tutte le sfumature

Meizu Metal 2, nuove indiscrezioni per uno smartphone economico di qualità

Si riaccende l’attenzione in merito a Meizu Metal 2, il nuovo smartphone economico del brand cinese che, in competizione con Xiaomi e Lenovo, inizia ad interessare sempre più utenti: news in merito a specifiche e data di presentazione.

Pochi giorni ci separano dalla presentazione ufficiale del nuovo Meizu Metal 2, per il quale sono stati già distribuiti tanti inviti tra appassionati e gli addetti ai lavori dalla società cinese stessa: il 13 Giugno prossimo lo smartphone low-cost con specifiche di fascia bassa, tuttavia interessanti per chi è alla ricerca di un terminale versatile e adatto alle attività quotidiane, dovrebbe fare la sua comparsa chiarendo diversi aspetti finora lasciati alle indiscrezioni (tra cui il proprio nome, che in forma estesa potrebbe rivelarsi Blue Charm Metal 2).

Meizu Metal 2 è già stato avvistato dalle parti dell’ente di certificazione TENAA, e le immagini trapelate dimostrano senza ombra di dubbio un dispositivo estremamente simile, dal punto di vista del design, all’attuale Meizu Blue Charm Metal, lodato per la sua veloce connessione 4G e la presenza di un chipset MediaTek Helio X10 di qualità.

La fonte da cui sono stati spediti gli inviti ha però fatto suggerito che anche parte dell’hardware previsto per Metal 2 sia già noto: dovremmo attenderci un system on a chip MediaTek MT6750 (che abbiamo già visto su Meizu M3), uno schermo di qualità HD da 5 pollici, due versioni dello smartphone a seconda della propria preferenza in termini di storage interno e RAM (2 e 16 GB oppure 3 e 32 GB, una fotocamera posteriore da 13 Megapixel ed un gruppo ottico anteriore da 5 Megapixel.

Il divario di prezzo tra la configurazione basee di Meizu Metal 2 e la versione più avanzata dovrebbe essere, sempre secondo indiscrezioni, veramente contenuto: 110 Euro per il primo smartphone indicato, 12o per il secondo. Come già detto, non mancano che pochi giorni all’apertura dell’evento Meizu, grazie al quale potremo finalmente scoprire di cosa veramente tratterà questo ancora in parte misterioso device.

(Visitatori Attuali 1, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *