Blogiko

la tecnologia in tutte le sfumature

iPhone 13 Pro: ecco come potrebbe essere!

Arrivano grandi notizie dal quartier generale di Cupertino, a quanto pare Apple è in perfetta linea con la road map che porterà alla realizzazione del nuovo iPhone 13 Pro.

Iphone 13 pro

Nelle ultime settimane, sul web sono diventati virali i primi mock up in 3D del nuovo gioiellino di casa Apple.

Noi però non ci fidiamo tanto di queste rappresentazioni, che come al solito risulteranno poi “povere” in confronto al reale prodotto che verrà presentato.

Da questi primi mock-up si evince il ridimensionamento della tacca, il cambio di posizione della selfie-camera (spostata un po’ più a sinistra) e il riposizionamento dello speaker audio (come per la fotocamera).

Assolutamente uguale al 12 Pro la parte posteriore, che si presenta con tripla fotocamera.

Altri leaks e concept che girano sul web ipotizzano invece quadrupla fotocamera posteriore e la presenza di un inedito display secondario posteriore (in stile Rog Phone 5 e Xiaomi Mi 11 Ultra).

Di seguito vi indicheremo tutto ciò che sappiamo sull’iPhone 13 Pro.

Per ulteriori suggerimenti sulla scelta di un cellulare, puoi leggere vari approfondimenti su supercellulari.it.

iPhone 13 Pro: il nuovo chip Apple A15 Bionic

Attualmente l’unica cosa certa che sappiamo è che Apple è in perfetta linea con la sua Road Map e presenterà il nuovo iPhone in autunno, nel mese di Settembre.

L’uscita quindi non slitterà come accaduto invece lo scorso anno, causa emergenza sanitaria. Anzi il colosso di Cupertino si sta già portando avanti per la produzione di massa del nuovo chip Apple A15 Bionic.

Secondo il noto quotidiano Digitimes, Apple avrebbe già chiesto a TSMC di iniziare nel mese di Maggio la produzione del nuovo chip.

Staremo quindi a vedere se ci saranno novità riguardo il processo produttivo del chip che attualmente è si basa su 5 nm. L’Apple A14 Bionic aveva già mostrato notevoli miglioramenti rispetto ai suoi predecessori, l’A15 dovrebbe offrire prestazioni ancor più elevate e consumi energetici ridotti.

Non crediamo che il nuovo chip passerà al processo produttivo a 4 nm, anche se TMSC nei giorni scorsi ha annunciato che il passaggio a 4nm avverrà nel quarto trimestre del 2021. E non nel 2022 come annunciato in passato.

Sarà l’iPhone 13 Pro ad avere in dotazione questo nuovo super-chip?

Le ipotetiche caratteristiche tecniche

Secondo indiscrezioni di stampa, il nuovo device Apple sarà dotato di display LTPO, già visto sul nuovo One Plus 9 Pro. Il refresh rate sarà variabile.

Sembrerebbe poi che il notch avrà dimensioni ancor più ridotte, ma sarà comunque presente. Da qualche anno infatti si vocifera di un’eventuale scomparsa del notch, cosa che non crediamo accada con il nuovo iPhone 13 Pro.

Ci sarà l’Always on Display.

Segnaliamo anche che Apple è al lavoro per un innovativo rivestimento opaco, in grado di migliorare l’aderenza dello smartphone alla mano e renderlo più stabile e facile da usare.

Siamo rimasti invece stupiti da alcuni concept apparsi sul web, come ad esempio quello che prevede uno schermo secondario posto nella parte posteriore del display.

Beh, ad essere bello è bello, forse potrebbe risultare anche utile, ma molto probabilmente si tratta più di una fantasia che di un progetto che Apple sta portando realmente avanti.   

Infine, per la versione Pro potrebbe arrivare un sensore posteriore grandangolare con apertura focale f/1.5.

(Visitatori Attuali 24, 2 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *