Blogiko

la tecnologia in tutte le sfumature

Caricabatterie Apple e Samsung: non più in dotazione con i device? Maxi-multa in arrivo!

A partire dallo scorso autunno, se acquistate un device Apple non troverete più il relativo caricabatterie Apple in dotazione.

Questo vale sia per gli iPhone che per gli iPad e tutti gli altri accessori hi tech prodotti dal colosso di Cupertino.

Ma non solo, perché sulla stessa linea di Apple si sta muovendo anche Samsung. Il colosso sudcoreano ha tolto anch’esso gli alimentatori dalla dotazione dei suoi nuovi Samsung Galaxy S21.

Ma a quanto pare entrambe le società hanno violato il Codice per la Difesa dei Consumatori. Che a quanto pare prevede che, oltre al device in questione, in dotazione venga dato anche il relativo caricabatterie.

Ebbene la cosa non è andato affatto giù alle autorità brasiliane che hanno multato Apple per ben 2 milioni di dollari, a causa proprio della mancanza dei caricabatterie Apple nella confezione dei nuovi iPhone.

La stessa sorte è toccata anche a Samsung, ma con la differenza che quest’ultima ha ammesso sin da subito le proprie colpe. Inoltre ha risolto il tutto offrendo agli acquirenti brasiliani un caricabatterie Samsung in omaggio.

Intanto un precedente è stato creato.

Da oggi i produttori di smartphone dovranno fare molta attenzione, ma soprattutto inserire nuovamente il caricabatterie in dotazione con i device acquistati.

Se ti interessano le ultime novità hi-tech, ti consigliamo di leggere anche: “Sneakers virtuali Gucci: l’ultimo trend che fa impazzire la Gen Z”.

Foto di Steve Johnson da Pexels

(Visitatori Attuali 79, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *