Blogiko

la tecnologia in tutte le sfumature

Il mio PC è lentissimo, cosa fare?

Il mio PC è lentissimo, cosa fare

In molti ad oggi si pongono la seguente domanda: il mio PC è lentissimo, cosa fare per risolvere il problema? Se il proprio computer non funziona più come una volta, ma ci mette molto tempo ad eseguire qualsiasi tipo di programma, ecco una delle migliori soluzioni per farlo tornare a marciare al meglio.

Perché il computer può rallentare?

Il fatto di non avere a disposizione un quantitativo di memoria RAM è sicuramente la causa numero uno del rallentamento del PC, seguito con il passare del tempo dall’eccessivo accumulo di file temporanei sull’hard disk. Tra le altre possibili cause un computer risulta lento se infetto da virus o quando non ha molto spazio sul disco rigido per i file.

Deframmentare l’hard disk su Windows 10

Sottolineiamo, come già detto ad inizio ad articolo, che per rendere nuovamente veloce il PC ci sono tanti metodi ma uno dei migliori è sicuramente quello di deframmentare l’hard disk, cosi da poter recuperare lo spazio che viene disperso e perso, riutilizzandolo.

Bisogna innanzitutto avviare lo strumento di ottimizzazione del disco andando a digitare degraf nella barra delle app.

Nella successiva finestra che si apre, selezionare hard drive e tappare su analizza. Nell’elenco dei risultati, controllare la percentuale dei file frammentati. Il consiglio è di arrivare come minimo al 5% di frammentazione del disco. Però, non è la regola principale e si può optare in tutta tranquillità per altri standard di deframmentazione.

Infine, se si vuole deframmentare il proprio hard disk, tappare su ottimizza. Quando il processo arriva al termine, la propria percentuale di file frammentati dovrebbe essere pari a 0.

Se non vi è chiaro qualche passaggio non esitate a comunicarcelo lasciando un messaggio nel box dei commenti che trovate situato proprio qui sotto.

Consigliamo di leggere anche quest’altro post: Come cambiare sfondo alle cartelle di Windows 10

 

(Visitatori Attuali 12, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *