Recensione visore realtà aumentata Xiaomi Mi VR

img_20170411_170604

Prova la realtà aumentata con il visore apposito Xiaomi Mi VR – Economico ma efficace!

Sono sempre più i visori per la realtà aumentata in commercio, ne esistono di diversa qualità, per tutte le fasce di prezzo. Personalmente sono sempre stato incuriosito dall’esperienza della realtà aumentata ed è questo il motivo per cui qualche anno fa comprai l’economica Google Cardboard. Che dire! Strumento semplice, molto semplice, ma comunque funzionale, grazie ad esso ho potuto avere un piccolo assaggio di questa magica realtà. Più avanti mi è invece capitato di provare l’Oculus Rift e qualche altro visore Top di gamma e ovviamente l’esperienza è di tutt’altro livello, così come la spesa.

A cosa serve quindi Xiaomi Mi VR? Questo visore credo sia il miglior sostituto delle Cardboard attualmente sul mercato. Il livello dell’esperienza visiva è più o meno quello, forse leggermente superiore, ma è costruito meglio, è più comodo, più duraturo e costa tanto quanto! Ma partendo dalla confezione: molto semplice, una scatola di cartoncino al cui interno trovate il visore e le cinghie da agganciare attraverso gli strappi al visore stesso. Le poche istruzioni a disposizione le troverete nell’alloggiamento dello smartphone, assieme al codice QR per scaricare l’apposita applicazione. Vi consiglio però di lasciar perdere quest’applicazione perché non esiste in lingua italiana o inglese, ma solo in cinese, potete invece scaricare l’applicazione Cardboard dal Play Store e configurarlo da lì.

Xiaomi Mi VR è realizzato in un tessuto piuttosto piacevole al tatto, mentre la struttura interna, non visibile, è realizzata in plastica. Nella parte superiore a destra è presente un piccolo pulsante da premere per interagire con i contenuti ed effettuare scelte, premere pulsanti, funzione che altresì possibile compiere guardando nella direzione della scelta da compiere. L’alloggiamento per lo smartphone è molto sicuro, perché sigillato attraverso una zip di buona qualità, inoltre le gommine antiscivolo presenti fanno sì che lo smartphone non si muova all’interno. La dimensione dello smartphone supportato da Xiaomi Mi VR va da un minimo di 4,7″ a un massimo di 5,5″ pollici. Le lenti sono facili da raggiungere e/o smontare qualora le voleste pulire. Fissare le cinghie è molto semplice e il sistema di fissaggio permette un elevato grado adattabilità in modo da risultare sempre comodo per tutti.

Perché preferire Xiaomi Mi VR a Google Cardboard?

Il materiale è sicuramente superiore al cartoncino, il che ne aumenta la durabilità e la comodità. La resa visiva è leggermente superiore. Le cinghie sono molto comode. E, cosa fondamentale, visto che in fin dei conti se ne fa soltanto un utilizzo occasionale, il prezzo è ugualmente basso. Potete acquistarlo su Gearbest attraverso questo link all’acquisto.