Raspberry Pi Zero W: arrivano connettività Bluetooth e Wi-Fi

raspberry pi zero w

E’ il 5° anniversario ufficiale dall’esordio della prima versione di Raspberry Pi: per festeggiarla, la Raspberry Pi Foundation offre una versione low-cost dotata di ampia connettività per la sua famosissima computer board: Raspberry Pi Zero W.

La Raspberry Foundation ci sorprende ancora: dopo il lancio di Raspberry Pi Zero, disponibile a 5 dollari, ne annuncia una versione wireless da ottenere a soli 10 dollari, incorporando Bluetooth e Wi-Fi per nuovi progetti più completi per i maker che da anni si affidano a Raspberry Pi.

Giunta ormai al quinto anniversario dall’esordio, Raspberry Pi si conferma come una delle computer board più versatili e apprezzate del panorama maker, per via della sua vasta gamma di funzionalità, la compattezza e non ultimo un prezzo molto abbordabile. Raspberry Pi Zero W pesa molto poco (appena 9,3 grammi), supporta Bluetooth 4.0 e Wi-Fi 802.11n, con una dotazione hardware altrettanto interessante.

Raspberry Pi Zero W incorpora infatti un processore creato da Broadcom (BCM2835) dotato di core ARM 11 ad 1 gigahertz, un gran salto di qualità rispetto al primo Raspberry Pi; uno slot per schede micro SD, 512 MB di memoria RAM, uscita video mini per l’HDMI, connettore USB e un pinout del tutto simile a quello già mostrato sui modelli A+, B+ e 2B.

Questo piccolo PC su board continua a mietere successo, ed ora possiede una marcia in più grazie alla connettività wireless (è incluso anche un ingresso LAN) dedicata alla comunicazione con dispositivi per l’Internet of Things, sensori e rilevatori video per smart home: è già in offerta presso i rivenditori online a 10 dollari, quindi per i maker in erba o esperti non c’è migliore occasione per ordinarne uno proprio ora.

Via The Inquirer