Blogiko

la tecnologia in tutte le sfumature

Apple Watch batte Android Wear, almeno nelle vendite

Apple Watch batte Android Wear: in 24 ore sono stati venduti 1 milione di smartwatch Apple, superando le unità Android Wear vendute in un intero anno.

Per la precisione, nelle prime 24 ore dal lancio sul mercato sono stati venduti 957.000 Apple Watch contro i 720.000 smartwatch con sistema operativo Android Wear venduti in un anno. Questo quanto rilevato da Slice Intelligence e divulgato dal noto sito di finanza britannico Business Insider UK, una vera e propria rivincita in termini di vendite da parte della casa di Cupertino nei confronti della rivale Google.

Numeri che in prima battuta possono stupire, ma soffermandosi sugli sforzi fatti da Apple nella pubblicizzazione del suo nuovo gioiellino si comprende la portata e l’efficacia di tutta l’operazione commerciale. Chi mastica di tecnologia ogni giorno conosce bene le due piattaforme e le differenze, fra pregi e difetti, che caratterizzano gli smartwatch animati dai contrapposti sistemi operativi, ma in termini di marketing di massa Apple ha lavorato meglio (per l’ennesima volta) del colosso di Mountain View: fatti salvi gli sforzi della solita Samsung, in particolare con la prima serie di Galaxy Gear, di Apple Watch si sono visti molti spot e letti molti articoli anche su testate giornalistiche generaliste. Il tutto unito al forte richiamo che Apple Watch riesce ad esercitare sui possessori di dispositivi iOs, con i quali ovviamente si sposa alla perfezione e per i quali sembra essere la scelta migliore.

Tutte motivazioni che per il momento prescindono dalla qualità dei diversi dispositivi, ma la sensazione è che anche per questa nuova categoria di prodotti nonostante Apple non sia arrivata per prima, ci sia arrivata meglio degli altri.

E voi che scelta fareste: acquistereste a occhi chiusi un Apple Watch o dareste fiducia alla piattaforma Andorid Wear, piuttosto che ai pionieri del settore come Pebble?

(Visitatori Attuali 1, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *