Blogiko

la tecnologia in tutte le sfumature

Speciale web: Quanto costa realizzare un sito?

Realizzare un sito web aziendale oggi può sembrare una cosa estremamente facile, tuttavia a seconda del progetto che si intende portare avanti bisogna prendere decisioni, ponderare scelte senza mai dimenticare l’obbiettivo finale.
Bene, cominciamo proprio dalla fine. Quale può essere il nostro intento nell’avere un sito?

 

Molto spesso abbiamo semplicemente bisogno che digitando il nome dell’azienda in un motore di ricerca, le persone accedano a riferimenti più immediati, tipo i contatti o la posizione geografica.
In questo caso, e solo in questo caso, il nostro sitò dovrà essere conciso, semplice, immediato, di facile consultazione, con un menù estremamente limitato e che favorisca l’accesso alle informazioni nella maniera più veloce possibile.
Sto parlando del classico sito da visita.

Oltre a dare poche informazioni su chi siamo, chiaramente il sito web può essere un efficace strumento per veicolare il nostro businness, esponendo il catalogo di prodotti o servizi offerti, facendo in modo che sia sempre aggiornato e disponibile online alla consultazione dei nostri clienti. In genere chi cerca notizie su di noi ama leggere le info sull’azienda per capire chi siamo, ma gli interessa principalmente la nosta offerta. Meglio ancora se il sito lo rendiamo “vivo” con una sezione dedicata alle notizie ed eventi o una galleria che andremo continuamente ad aggiornare.
Questo è il sito web professionale aziendale ed è il più comune, efficace ed indicato.

L’estremizzazione nelle funzionalità del sito web professionale è il commercio elettronico. Si tratta a tutti gli effetti di una nuova filiale della nostra azienda o anche una nuova impresa a tutti gli effetti.
Tale scelta ha delle potenzialità di businness infinite, con costi infinitamente ridotti rispetto alla controparte “reale”.
Riusciamo a dare informazioni, offrire un servizio o un prodotto ad un pubblico potenziale di miliardi di persone. Se il nostro businness soddisfa un bisogno reale, abbiamo svoltato. Per inciso io sono dell’opinione che, scegliere di integrare il sito istituzionale aziendale con un’e-commerce è un ottima scelta. Scegliere di fare due siti distinti facendoli comunque interagire è ancora meglio.

 

 

Una volta stabilito cosa vogliamo ottenere, il resto è tutto in discesa.

Per il cosiddetto sito da visita non abbiamo particolari esigenze e le opzioni sono sostanzialmente due:
1) Optare per uno dei tanti servizi web online che offrono la creazione automatica di un sito internet  con pochissimi soldi. Ci fanno scegliere fra modelli precostruiti, aggiungere qualche foto, il testo, la mappa per raggiungerci et voilà siamo online.
In questo caso avremo un pagamento mensile da affrontare, circa 10-20 euro al mese per tutto il tempo che intendiamo tenerlo.
2) Se invece intendiamo affidarci allo smanettone o webmaster alle prime armi i costi saranno un po’ più elevati, ci sarà un costo iniziale che potrà variare dai 500 agli 600 euro ed un costo annuo di circa 50 euro per le spese di dominio ed hosting. Avere una persona di riferimento fa in modo che ci sia sempre un “responsabile” da chiamare in caso di problemi, ma non aspettiamoci design, grafica e layout di tendenza ne’ tantomeno un buon lavoro di SEO, generalmente il servizio nella sua totalità è accettabile ma manca di completezza e qualche volta di buon gusto, ma nella migliore delle ipotesi questa persona potrebbe utilizzare un CMS (Joomla o WordPress) e applicherà diversi plugin funzionali ed un template grafico.
In questo caso si dovranno accettare molti compromessi di layout, cose che non possono essere cambiate facilmente ma il design e nella migliore delle ipotesi anche il SEO potrà essere soddisfacente perciò il costo potrebbe essere un po’ più elevato e variare dai 600 agli 700 euro.

Diverso il discorso nel caso si scelga la tipologia di sito professionale. Avremo bisogno di ingaggiare un professionista  o meglio ancora un team di esperti nel caso ci rivolgessimo ad una media factory. Dovremo interagire col grafico, con il programmatore, con il fotografo, col copywriter ed anche con un esperto SEO e dovremo spiegare a tutti i nostri intenti e cosa ci aspettiamo dalla presenza online. Se siamo fortunati tutte queste figure professionali risiedono nello stesso consulente, con conseguente abbattimanto di costi.
Molto spesso abbiamo già in partenza un’idea chiara e ben precisa del risultato, in particolar modo sulla grafica finale, tuttavia ci potrebbero aiutare i suoi consigli in fatto di layout e visibilità, ma soprattutto tendenze.
Dovendo fare un sito web di un certo livello, meglio dare ascolto a professionisti.
Il costo per la realizzazione di un sito professionale può variare dai 1000 ai 1600/2000 euro, e molto dipende da quante figure professionali dovranno lavorarci e… dai nostri cambi di idea 🙂
Anche in questo caso sosterremo i costi annui che si aggirano dai 100 ai 150 euro e prevedono piu’ servizi oltre il dominio e l’hosting, come backup del sito pianificato,la gestione delle email, e se siamo fortunati anche piccoli aggiornamenti non strutturali.

Per quello che riguarda invece l’e-commerce tutto è da definire. Il prezzo per ottenere un buon risultato è elevato, parte dai 2000 euro in su, tuttavia le esigenze potrebbero richiedere un impegno del team per lungo tempo per cui è impossibile quantificare un costo di massima. Una riflessione. Volendo aprire un nuovo negozio, una filiale del nostro businness nel mondo reale i costi sarebbero esorbitanti. Parliamo di una cifra che parte da 20.000 euro per l’apertura di un negozietto. Bene, il web non è così costoso, ma non sperate che il vostro businness decolli spendendo meno del 50% (a meno di non vendere stufe agli eschimesi). Oltre alla realizzazione del prodotto ci sarà bisogno di investire pubblicità sui principali motori di ricerca, sui social network e richiedere per lo meno per i primi tempi l’assistenza continuativa del team, che potrà seguire il progetto,  indottrinare i dipendenti all’utilizzo, ed apportare piccole correzioni ai flussi procedurali. In quest’ultimo caso i costi annui che normalmente sarebbero uguali al sito professionale lieviterebbero un po’.

 

In conclusione possiamo dire che realizzare un sito web è una grande opportunità per chi è davvero intenzionato a coglierla. Per tutti gli altri è solo un costo.

(Visitatori Attuali 4, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *