Qualcomm Snapdragon 835 batte A10 Apple secondo i benchmark AnTuTu!

qualcomm snapdragon 835

Il nuovo chipset Qualcomm Snapdragon 835 inizia a riservare alcune piacevoli sorprese: i benchmark AnTuTu ci rivelano come riesca a superare addirittura Apple A10.

L’arrivo di Snapdragon 835, creato da Qualcomm grazie ad una partnership con Samsung, ha certamente dato una “scossa” al mondo dei chipset realizzati con tecnologia a 10 nanometri e pronti ad offrire a smartphone e tablet top di gamma performance e power saving di spicco. Ora, il benchmark AnTuTu, ha messo alla prova il nuovo cavallo di battaglia della chipmaker statunitense, pronto ad approdare su Samsung Galaxy S8 a partire da Febbraio 2017.

AnTuTu ci rivela sorprese inedite per Qualcomm Snapdragon 835: un punteggio di ben 181,434, che supera chiaramente il precedente record di 172,644 ottenuto dall’ultimo chipset Apple A10, che per performance e capacità grafiche ha fatto la fortuna di iPhone 7 Plus.

Snapdragon 835 è equipaggiato con 8 core, dato che lo rende il primo octa-core a tornare con successo in scena dopo la controversia che ha visto il modello Snapdragon 810 causare surriscaldamento a diversi top di gamma, tra cui i Sony Xperia e Galaxy.

Anche la nuova GPU Adreno 540 si è distinta nei benchmak AnTuTu, in cui lo smartphone prototipo per i test è stato un dispositivo 5,9 pollici con risoluzione 2K, 4 GB di RAM e 64 di storage interno, con Android Nougat versione 7.0 a bordo.

Rispetto al predecessore Snapdragon 820, che si affidava ad una tecnologia a 14 nm, Snapdragon 835 riesce ad essere più piccolo del 30%, garantendo comunque un incremento del 27% nelle performance generali, consentendo un power saving degno di nota (40%) rispetto alla precedente generazione.

Ci sarà infine spazio anche per la tecnologia Quick Charge 4.0, evoluzione della già interessante 3.0 adottata da terminali di alta fascia quali HTC 10, Galaxy S7 e LG G5.

Le promesse in ballo sono quindi molto numerose, tra di esse la compatibilità di Snapdradon 835 con il massimo numero di flagship del 2017: scopriremo presto se il nuovo gioiello di Qualcomm saprà concentrare le sue specifiche tecniche su una nuova generazione di dispositivi.

Via: Phone Arena