Garmin VIRB Ultra 30, in arrivo la nuova action camera con controllo vocale!

garmin virb ultra 30

La nuova action cam Garmin VIRB Ultra 30, con controllo vocale e registrazione 4K debutta in India: ecco specifiche tecniche e news

Garmin ha appena lanciato una nuova action cam in territorio indiano, capace di un set di funzioni particolarmente caratteristico: Garmin VIRB Ultra 30 è in grado di registrare video 4K, integra controllo vocale e un touchscreen LCD a colori per i nostri input più veloci.

Non manca la possibilità di realizzare un live streaming con immagini stabilizzate attraverso il sistema di bilanciamento a tre assi; il tutto controllando l’action cam direttamente da smartphone o tablet con Wi-Fi remoto.

Garmin VIRB Ultra 30 si accompagna inoltre al software di video editing VIRB Edit desktop, che può creare con pochi click e minima esperienza video in grado di selezionare e mettere in evidenza i migliori momenti catturati dall’action cam, coordinando le immagini con colonne sonore di nostro gradimento.

Il produttore svizzero ha inoltre rivelato, allo stesso momento del lancio ufficiale in India dell’action cam, le sue specifiche tecniche: video recording a 30 FPS in UHD con slow motion anche a 720p / 240 FPS, possibilità di scattare foto 12 megapixel e 8 megapixel, comandi vocali per lo scatto fotografico e l’avvio della registrazione, Bluetooth ed accelerometro.

Assieme a questi sensori di base, l’action cam incorpora anche Wi-Fi, giroscopio, altimetro, bussola e cattura GPS di posizioni e dati. Il dispositivo ha inoltre un supporto micro SD card (128 GB); la batteria incorporata da 1250 mAh permette inoltre una video registrazione per oltre 2 ore e 15 minuti a 1080p/30 FPS.

Questa nuova action cam waterproof, che può connettersi persino ai nostri servizi di streaming preferito tra cui YouTube, può infine realizzare bei live delle nostre escursioni da trasmettere ai nostri contatti. Al momento, Garmin VIRB Ultra 30 è disponibile esclusivamente presso i retailer ufficiali tra cui Amazon India, nell’attesa di poterla vedere approdare anche tra noi.

Via: Indian Express